Piazza Fontana strage di stato, Valpreda innocente, Pinelli assassinato.

Non dimenticare significa sapere perchè.
Perchè la strage.
Perchè gli anarchici.
Perchè Pinelli.
Perchè Valpreda.
Perchè oggi è come allora.
Perchè la strage ha cambiato volto, ma è ancora con noi.
Nei luoghi del lavoro sfruttato, in fondo al mare, alle frontiere di muri e filo spinato, nell’aria marcia che respiriamo, nella sanità svenduta al profitto.
Ricordare non vuol dire commemorare.
Mai.
Appuntamento in Piazza Fontana accanto alla lapide di Pinelli lunedì 12 dicembre alle 16:30 concentramento e alle corteo fino alla lapide di Saltarelli.
Circolo Anarchico Ponte della Ghisolfa, Osservatorio Democratico sulle Nuove Destra, Spazio Pubblico Autogestito Leoncavallo
Giovedì 15 dicembre alle 21:00 al Leoncavallo con
Salvetti di GKN, Decortes del Ponte della Ghisolfa, Ferrari dell’Osservatorio Democratico e altri ancora.
E inoltre “entrerete in quella stanza del quarto piano….”
Ascolta l’annuncio delle iniziative

Ricordare Valpreda Milano 1969 Genova 2001 e ogni ingiustizia per un libero modello di sviluppo.

Ricordiamo Pietro Valpreda nell’anniversario della sua scomparsa
Interventi di
Mauro Decortes ( Circolo Anarchico Ponte della Ghisolfa )
Saverio Ferrari ( Osservatorio Democratico sulle Nuove Destre )
Marco Bersani ( Attac )
Roberto Mapelli ( Punto Rosso )
Sarà presente Pia Valpreda
L’evento si svolgerà nel giardino del Ponte,
conosciuto anche come piazzetta Valpreda, martedì 6 luglio 2021 alle 18 in Viale Monza 255.

Una voce dai funerali di Pietro Valpreda

Otto luglio 2002, funerali di Pietro Valpreda al Circolo Anarchico Ponte della Ghisolfa, in Viale Monza, a Milano.

La voce che saluta per l’ultima volta Pietro è quella di Mauro Decortes. “noi vorremmo ricordarlo come un amico”

 

Chi era tra i moltissimi presenti potrà ricordare quel momento, chi non c’era ha ora l’opportunità di ascoltare un documento importante, politicamente e umanamente.

Per ascoltare cliccare qui sotto