MIO CARO PADRONE DOMANI TI SPARO

sparo
Era il 2001 e nell’Argentina stritolata dalla crisi e dal “default” che ne seguì, tutti i giorni, grandi e chiassose manifestazioni di piazza attraversavano l’intero paese a suon di battito di pentole (cacerolazos). Di fronte allo sfacelo sociale provocato dai migliori allievi di Friedman, i cosiddetti Chicago boys, del Fondo monetario internazionale, alle donne e gli uomini in lotta non rimase che rimboccarsi le maniche e tentare la via autogestionaria nelle fabbriche.
Il 19 giugno alle 18.30 al circolo Anarchico Ponte Della Ghisolfa Milano porteremo solidarità internazionale alla FaSinPat (Fábrica Sin Patrónes – Fabbrica senza padroni) ex Zanon, fabbrica occupata-recuperata argentina, con noi Carola e Mariano Pedrengo presenti nelle lotte del 2001 alla Zanon ed i compagni della Ri-MAFLOW, fabbrica recuperata, a portare il loro contributo per una serata di dibattito e confronto con 2 realtà autogestionarie di territori lontani e nate in momenti diversi. Un’occasione per raccontare e confrontare le esperienze e perchè no, magari anche cominciare a chiedersi se oltre che liberare il lavoro dal capitale, non sia arrivato il momento di liberarsi dal lavoro in quanto tale.
Vai all’evento su facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *